Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Ipertensione arteriosa nell'OSAS

L'influenza della sindrome dell’apnea ostruttiva nel sonno sulla pressione

Varie_1702.jpg

Le maggiori conseguenze a lungo termine della sindrome dell’apnea ostruttiva nel sonno (OSAS) sono a carico dell’apparato cardiovascolare. In assenza di trattamento il rischio di eventi cardiovascolari è elevato, almeno nei pazienti con OSAS grave.
Anche se l’uso abituale della pressione continua positiva per via nasale (CPAP) durante il sonno normalizza tale rischio, la frequente coesistenza di altri fattori, quali obesitĂ , ipertensione, dislipidemia, o fumo di sigaretta, rende difficile accertare il ruolo indipendente dell’OSAS nell’aumento della mortalitĂ  e della morbositĂ  cardiovascolari ad essa associate. L’OSAS può intervenire nella patogenesi dell’ipertensione arteriosa attraverso vari meccanismi. L’ipossiemia intermittente notturna e l’interruzione dello stato di sonno (arousal) associati alle apnee sono potenti fattori di attivazione autonomica e giocano un ruolo patogenetico ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ipertensione, sonno, apnea,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27340 volte