Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Nuovi anticoagulanti orali e warfarin, un confronto

I rischi di emorragia rispetto al warfarin

Varie_2488.jpg

L'utilizzo dei nuovi anticoagulanti orali (Nao) va considerato anche alla luce del rischio di emorragia rispetto ai farmaci tradizionali come warfarin. Secondo uno studio dell'UniversitĂ  di Birmingham condotto dal dott. Gregory Lip, i Nao mostrano tassi di morte ed emorragie significativamente inferiori rispetto agli antagonisti della vitamina K.
Sul British Medical Journal, Lip spiega: «Il trattamento anticoagulante orale, attuato sia con gli antagonisti della vitamina K sia con i nuovi anticoagulanti orali diretti, è essenziale per la prevenzione dell'ictus, dell'embolia sistemica e della mortalitĂ  per tutte le cause nei pazienti con fibrillazione atriale non valvolare e uno o piĂą fattori di rischio per l'ictus. Tuttavia, anche se l'uso dei nuovi anticoagulanti orali nella pratica clinica quotidiana è in aumento dalla loro commercializzazione, è finora stato pubblicato un confronto su ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | anticoagulanti, warfarin, emorragia,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 19197 volte