Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

I trigliceridi a digiuno come parametro cardiovascolare

Livelli elevati associati a un rischio maggiore

Varie_2941.jpg

La presenza di alti livelli di trigliceridi a digiuno è associabile a un maggior rischio di insorgenza di problemi cardiovascolari, sia a breve che a lungo termine. È la conclusione cui giunge uno studio pubblicato sul Journal of American College of Cardiology da un team della University of Colorado School of Medicine.
I dati su cui si basa la ricerca sono quelli dei trial dal-Outcomes e Miracl (Myocardial ischemia reduction with acute cholesterol lowering), che hanno coinvolto entrambi pazienti affetti da sindrome coronarica acuta trattati con statine per abbassare il colesterolo Ldl.
“Nel Miracl i trigliceridi sono stati valutati prima di iniziare il trattamento con alte dosi di atorvastatina”, esordisce l'autore dell'articolo Gregory Schwartz, cardiologo presso l'ateneo statunitense.
I pazienti con trigliceridi nel terzile più alto (>195 mg/dl) mostrano un aumento del 50% del ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | trigliceridi, cardiovascolare, digiuno,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26961 volte