Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Trapianto non mieloablativo di staminali per la sclerosi

Ridotto il grado di disabilitĂ  dei pazienti

Sclerosi multipla_3220.jpg

I pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante-remittente possono beneficiare di un trapianto non mieloablativo di cellule staminali emopoietiche (Hsct). Lo dice uno studio della Feinberg School of Medicine di Chicago pubblicato su Jama.
I ricercatori diretti da Richard Burt hanno analizzato l'effetto del trapianto sul grado di disabilitĂ  e su altri parametri clinici in un campione di 123 pazienti affetti da sclerosi multipla recidivante-remittente e di 28 pazienti con sclerosi multipla secondaria progressiva che sono stati sottoposti a trapianto fra il 2003 e il 2014.
“A conti fatti emerge un significativo miglioramento nel 50% dei pazienti a due anni dal trapianto e nel 64% a 4 anni”, ha spiegato il ricercatore. Il trapianto sembra legato anche a un miglioramento della funzione fisica e cognitiva e della qualità di vita.
“Data la casistica limitata e l'assenza di un gruppo di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | sclerosi, staminali, trapianto,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 18976 volte