Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Gravidanza e ipertensione, il rischio è a lungo termine

Le donne dovrebbero continuare a controllarsi anche dopo il parto

Il parto non risolve di per sé i possibili problemi legati ai disturbi ipertensivi sperimentati da alcune donne in gravidanza.
A riferirlo è uno studio pubblicato sul British Medical Journal da Ida Behrens dello Statens Serum Institut di Copenhagen. Il team danese ha analizzato circa 480mila donne alla prima gravidanza servendosi dei registri sanitari nazionali.
I dati indicano che il 5 per cento delle donne mostrava disturbi ipertensivi, fra i quali ipertensione gestazionale, pre-eclampsia, eclampsia e sindrome HELLP, acronimo che in inglese segnala la presenza di 3 condizioni: emolisi, aumento degli enzimi epatici e riduzione del numero di piastrine circolanti.
Nelle donne di 20, 30 e 40 anni che hanno presentato disturbi ipertensivi in gravidanza l'incidenza cumulativa a 10 anni di ipertensione post-gravidanza è risultata del 14%, del 20% e del 32%, rispetto a solo il 4%, il 6% ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | gravidanza, parto, ipertensione,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 1382 volte