Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Disostruzione delle coronarie dall'arteria radiale

Procedura meno invasiva rispetto all'intervento tradizionale

Varie_4031.jpg

Intervenire per disostruire le coronarie partendo dall'arteria radiale comporta una probabilità inferiore di complicanze emorragiche rispetto all'ingresso inguinale. È quanto dice uno studio pubblicato su Circulation dagli esperti dell'American Heart Association.
Dmitriy Feldman, cardiologo presso il Weill Cornell Medical College di New York e uno degli autori dello studio, spiega: “la procedura si chiama intervento coronarico percutaneo (Pci) oppure angioplastica coronarica e utilizza un catetere con un palloncino in punta per dilatare il lume interno dell'arteria cardiaca ostruita dalle placche aterosclerotiche, permettendo al sangue di tornare a fluire. Tradizionalmente, l'accesso femorale è più usato negli Stati Uniti, mentre l'approccio radiale è diffuso in Europa”.
A livello di complicazioni, le più comuni sono quelle emorragiche, dal momento che i pazienti sottoposti ad ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | arteria, radiale, polso,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26916 volte