Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

La giusta dose di caffè

Effetti benefici legati a un consumo predefinito

Varie_6454.jpg

Il caffè ha tanti effetti positivi sull’organismo, ma va preso nella giusta dose. Uno studio condotto da ricercatori dell’Università di Bari, dell’IRCSS Casa sollievo della sofferenza di San Giovanni e dell’Istituto superiore di sanità di Roma ha evidenziato quale sia la dose più corretta per la famosa bevanda.
Gli scienziati hanno preso in esame quasi 1500 persone fra i 65 e gli 84 anni, cercando un nesso fra la comparsa di segni di decadimento cognitivo lieve (MCI) e consumo di caffè. È emerso che le persone che avevano consumato caffè in maniera moderata e costante – una tazza al giorno – mostravano anche rischi inferiori di problemi cognitivi rispetto agli altri, che consumavano una quantità inferiore o superiore di caffè.
Nello specifico, gli individui cognitivamente normali più anziani che modificano le loro abitudini aumentando con il tempo la quantità di caffè consumato (più di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | caffè, consumo, demenza,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicit su Italia SaluteAvvertenze privacy

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante


Questa pagina è stata letta 28364 volte