Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Stent medicati: mancano studi a lungo termine

Lo stent è un cilindretto, una struttura a rete metallica, che si inserisce nelle arterie già dilatate con la tecnica del palloncino per tenere aperto il vaso. Quello medicato, in più, rilascia un farmaco che impedisce la restenosi, ossia la riocclusione dei vasi.
In sostanza è una protesi che viene inserita durante l'angioplastica per mantenere aperta nel tempo la parte di arteria in via di occlusione.
Rimanendo all'interno all'organismo, può causare attacchi da parte delle cellule immunitarie. Per evitare ciò sono stati creati stent medicati che rilasciano farmaci in grado di ridurre la reazione cellulare che potrebbe causare restringimenti.
Secondo due indipendenti ricerche - presentate al Congresso mondiale di Cardiologia di Barcellona - a distanza di qualche anno dall'intervento, gli stent medicati non darebbero risultati migliori di quelli garantiti dagli stent ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26895 volte