Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Omalizumab e il rischio di problemi cardiocircolatori

Revisione evidenzia l'aumento del rischio legato al farmaco anti-asma

Il farmaco antiasmatico omalizumab produce un leggero aumento del rischio di effetti indesiderati a carico dell'apparato cardiocircolatorio. Lo dice una metanalisi degli esperti della Food and Drug Administration realizzata su una serie di studi su pazienti in trattamento con il medicinale. Sulla base di queste risultanze, la Fda ha deciso di modificare le avvertenze e le precauzioni d'uso relative al farmaco.
Omalizumab viene prescritto per il controllo dell'asma grave persistente provocata da allergia e orticaria persistente spontanea. La prescrizione è indicata quando ci sia un risultato positivo nel test cutaneo agli allergeni dell'atmosfera, ad esempio pollini, acari e muffe.
La revisione, della durata di 5 anni, ha lasciato emergere un'incidenza lievemente superiore di effetti indesiderati cardiovascolari legati all'assunzione di omalizumab, fra i quali infarti, dolore toracico, ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | asma, omalizumab, cardiocircolatorio,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 27661 volte