Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

La cute sensibile

Varie_8100.jpg

Dalla fine degli anni ’70 il problema della cute sensibile è stato oggetto di numerosi studi in Dermatologia. Si tratta di un disturbo molto frequente, che può interessare anche più della metà della popolazione. La sua prevalenza è stata valutata in diversi paesi del mondo: oltre che in Italia, studi epidemiologici sono stati condotti, in particolare, in Inghilterra, Stati Uniti e Francia. In passato se ne è messa addirittura in discussione l'esistenza e diverse sono state le definizioni di cute sensibile, oggi però gli esperti del settore hanno raggiunto un accordo pressoché unanime.
Esisterebbero diversi tipi di pelle sensibile, caratterizzati da: la comparsa di sensazioni di punture, bruciore, tensione, secchezza, talora anche di dolore e prurito, dovute a stimoli fisici (radiazione ultravioletta, vento, freddo o caldo eccessivi), chimici (detergenti, cosmetici) e psicologici ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26915 volte