Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Nanoparticelle, nuova tecnica per le arterie danneggiate

Vicina l'applicazione della nuova tecnologia per i disturbi vascolari

Sembra vicino l'utilizzo delle nanoparticelle per la cura delle arterie danneggiate. È ciò che pensano i ricercatori americani del Massachusetts Institute of Technology, che hanno messo a punto una tecnica in base alla quale la cura dell'arteria e il rilascio dei farmaci avvengono appunto tramite l'iniezione di sofisticate nanoparticelle.
Gli scienziati spiegano sulla rivista Proceedings of National Academy of Science che le nanoparticelle sono formate da minuscole sfere del diametro cento volte più piccolo di un globulo rosso, ognuna di esse ricoperta da frammenti di proteina che le consentono di aderire alla superficie danneggiata del vaso sanguigno.
Una volta raggiunto l'obiettivo, le nanoparticelle rilasciano il farmaco specifico ad azione lenta, il quale riesce a porre rimedio al danno subito dall'arteria.
I ricercatori del MIT sembrano convinti che l'idea delle ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26942 volte