Sezioni medicina


Pubblicita Pubblicita

Emofilia: la cura precoce

Varie_9396.jpg

I bambini emofilici oggi possono giocare, fare sport, andare a scuola, condurre un’esistenza esattamente identica a quella dei loro coetanei, grazie all’efficacia e sicurezza dei trattamenti disponibili somministrati già all’età di due anni. Una prospettiva impensabile fino a 20 anni fa quando il termine “emofilia” evocava realtà drammatiche di persone che rischiavano la vita per un taglio, profondamente limitate nella propria autonomia, con gravi danni alle articolazioni, incapaci anche di camminare.
In Italia vi sono circa 5000 emofiliaci, di cui 3000 con la forma più diffusa, l’emofilia A, una malattia definita rara, talvolta poco conosciuta dagli stessi medici.

“L’emofilia è una malattia ereditaria dovuta ad un difetto di coagulazione del sangue – afferma la dott.ssa Maria Elisa Mancuso, dirigente medico di I livello presso il Centro Emofilia Angelo Bianchi Bonomi dell’IRCCS ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 26988 volte