Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 299

Risultati da 231 a 240 DI 299

19/06/2008 
Col colesterolo alto si rischia il Parkinson
Alti livelli di colesterolo sono associati con un rischio più elevato di sviluppare la malattia di Parkinson. È quanto sostiene uno studio condotto al National Public Health Institute di Helsinki. Se è ben noto come l’alto colesterolo nel sangue accresca il rischio di malattie cardiache, “l’associazione con le malattie neurodegenerative – dice Gang Hu, uno degli autori dello studio – è sempre stata molto dibattuta”.
La ricerca finlandese, pubblicata sulla rivista Neurology, ha esaminato ... (Continua)
09/06/2008 
Nuovo farmaco per gestire meglio il Parkinson
E’ difficile da controllare, condiziona pesantemente la vita e limita le capacità funzionali della persona obbligata a cambiare le proprie abitudini: si chiama malattia di Parkinson, un nome che incute timore al solo sentirlo per le sue devastanti conseguenze.
Un malato su due ha difficoltà a lavarsi, andare in bagno e vestirsi, più di tre su quattro hanno difficoltà a guidare, e tre su dieci non riescono a mangiare e bere come vorrebbero e quasi la totalità dei malati non riesce ad ... (Continua)
22/05/2008 

Scoperta proteina che ripara il tessuto nervoso
Una ricerca ad ampio raggio, che ha visto la collaborazione degli scienziati del Peninsula Medical School, dell'University College di Londra e del Cancer Research nel Regno Unito e del San Raffaele di Milano, ha individuato una proteina che gioca un ruolo fondamentale nella rigenerazione dei danni nel sistema nervoso periferico. Lo studio compare su Journal of Cell Biology.
La proteina scoperta, c-Jun, e' un fattore di trascrizione che regola l'espressione di geni. E' implicata ... (Continua)

17/04/2008 
Nuovo farmaco migliora i sintomi del Parkinson
Un nuovo studio condotto in pazienti con malattia di Parkinson in fase iniziale ha dimostrato che un farmaco a base di levodopa/carbidopa/entacapone offre un miglior controllo dei sintomi e un superiore miglioramento nelle attività della vita quotidiana rispetto a levodopa/carbidopa, la terapia attualmente più utilizzata.
Lo studio FIRST STEP, presentato al Congresso Annuale dell’ American Academy of Neurology Annual a Chicago, farà parte del dossier che verrà inviato alle Autorità ... (Continua)
16/04/2008 
Caffè, una miniera di antiossidanti
Elevato potere antiossidante grazie al contenuto degli acidi clorogenici, azione protettiva nei confronti dello sviluppo del diabete di tipo 2 e del morbo di Parkinson, rallentamento del naturale declino cerebrale nelle persone anziane, nessun effetto sfavorevole sul rischio cardiovascolare: sono queste le principali novità legate al consumo di caffè che emergono dai più recenti studi scientifici internazionali.
NFI, Nutrition Foundation of Italy - il Centro Studi dell’Alimentazione - ... (Continua)
11/04/2008 
Staminali uterine frenano il Parkinson
L’iniezione di cellule staminali dall’utero dà l’avvio alla crescita di nuove cellule cerebrali nei topi affetti da morbo di Parkinson. È il risultato di uno studio condotto da un gruppo di scienziati della Yale School of Medicine.
“Abbiamo scoperto - fa sapere Hugh S. Taylor, docente al Dipartimento di Ostetricia e Ginecologia della Yale School of Medicine - che possiamo mutare le cellule staminali uterine in neuroni che a loro volta sono in grado di sostenere i livelli di dopamina ... (Continua)
26/03/2008 
Il Parkinson curato nei topi
Il morbo di Parkinson è stato curato nei topi utilizzando le loro stesse cellule clonate grazie al lavoro di un gruppo di ricercatori del Memorial Sloan-Kettering Institute di New York.
I ricercatori hanno affermato di essere riusciti ad ottenere migliori risultati usando cellule staminali embrionali clonate rispetto a quelle normali. Le cellule staminali embrionali sono state “costruite” tramite la clonazione per poi somministrare cure su misura. Grazie a queste tecniche ed ai risultati ... (Continua)
06/03/2008 
Effetto placebo dei farmaci antidepressivi
Ha suscitato molto scalpore, addirittura ne hanno parlato al TG, un articolo di Kirsh, dipartimento di psicologia dell’università di Hull, Regno Unito, sull’effetto placebo dei farmaci antidepressivi. Questo studio esamina 47 trial clinici condotti dalla FDA per l’approvazione di nuovi farmaci antidepressivi tra il 1987 e il 1999. La depressione viene misurata con il test di Hamilton (20 domande), la differenza tra il miglioramento del test nei pazienti in terapia antidepressiva è solo di 1.8 ... (Continua)
29/02/2008 
Inquinanti causa del Parkinson
Tra le cause possibili del Parkinson, provocato da un accumulo di proteine nel cervello e dal conseguente deficit del neurotrasmettitore dopamina, vi sarebbero gli inquinanti ambientali. E' una delle novita' emerse su questa malattia da un convegno sulla malattia tenutosi al San Raffaele Velletri, e organizzato da Tosinvest Sanita' in collaborazione con Aip (Associazione Italiana Parkinsoniani).
La scoperta e' merito delle ricerche condotte in questi anni per far luce su alcuni ... (Continua)
28/02/2008 
Morbo di Parkinson e triptofano
Nel lavoro originale mr Parkinson riferisce che tutti i pazienti da lui descritti presentavano disturbi intestinali. Il sistema serotoninergico è da tempo collegato a questa patologia, anche in relazione alla funzione di controllo del sistema dopaminergico da parte dei neuroni serotoninergici. Studi post mortem hanno dimostrato la degenerazione dei neuroni serotoninergici, un diminuito livello di serotonina e un’alterazione nell’attività di alcuni subtipi di recettori ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale