Analisi cliniche
Balbuzie
Bellezza
Chirurgia
Cardiologia
Dermatologia
Diabete
Ematologia
Endocrinologia
Farmacologia
Flebologia
Gastroenterologia
Gravidanza
Genetica
Geriatria
Ginecologia
Handicap
Malattie infettive
Malattie renali
Neurologia
Pediatria
Psicologia
Oculistica
Odontoiatria
Ortopedia
Orecchie e gola
Sclerosi
Trapianti
Tumori
Viaggi
Dossier
Prontuario A L
Prontuario M Z
Farmaci generici

 
Ricerca articoli per parole

 
Pubblicità

ARTICOLI TROVATI : 299

Risultati da 271 a 280 DI 299

02/11/2004 

Nuova cura per il disturbo ossessivo compulsivo
Nuove speranze di cura per il disturbo ossessivo compulsivo provengono dai ricercatori del CNR francese e dal Centre Hospitalo-Universitaire di Bordeaux, in Francia che hanno appena testato con successo la tecnica di stimolazione cerebrale profonda che consiste nell'impiantare uno o più elettrodi nel cervello di un paziente che soffre di una forma grave di questo disturbo e che resistono ai trattamenti abituali. Diciotto mesi dopo l'intervento, il paziente, secondo loro, sta bene.
Il ... (Continua)

15/10/2004 
Harvard chiede autorizzazione per la clonazione terapeutica
Potrebbe aprirsi anche negli Stati Uniti la possibilità di utilizzare le cellule staminali embrionali. Ricercatori di Harvard hanno chiesto l'autorizzazione alle autorità etiche dell'università di clonare embrioni umani a fini terapeutici.
L'istituto che ad Harvard si occupa delle cellule staminali, The Harvard Stem Institute, ha iniziato a prender in esame la possibilità di condurre una serie di esperimenti destinati a produrre cellule umane utilizzabili per studiare, e ... (Continua)
08/09/2004 
La morte delle cellule neuronali non ha più misteri
Individuati da un gruppo di ricercatori coordinati da Sebastiano Cavallaro dell’Isn-Cnr i geni che regolano l’apoptosi neuronale, un processo di morte che ha un ruolo fondamentale nell’insorgenza di gravi malattie neurodegenerative quali l’Alzheimer e il Parkinson. Ne ha dato notizia il il Cnr attraverso il proprio sito internet.
Le cellule neuronali non potranno più "suicidarsi" liberamente come hanno fatto finora. Il loro gesto, a volte dannoso per l’organismo, potrà essere ... (Continua)
22/06/2004 
Dalle alghe una tossina contro i tumori
La lotta del Cnr ai tumori parte dal fondo. Anzi dai fondali.
Si chiama decadienale. E’ la tossina con cui alcune alghe controllano la riproduzione dei loro predatori. Ma la sua azione, rivela una ricerca dell’Ieos-Cnr, della Stazione A. Dohrn e dell’università Federico II, potrebbe essere efficace anche per bloccare la proliferazione delle cellule tumorali e per contrastare le malattie neurodegenerative. Lo rende noto in un comunicato lo stesso Cnr.
Le diatomee, alghe ... (Continua)
23/04/2004 
Approvato in Usa nuovo farmaco per il morbo di Parkinson
L’azienda farmaceutica Bertek Pharmaceuticals Inc., facente capo alla Mylan Laboratories Inc., ha ricevuto l’approvazione di un nuovo farmaco disegnato per alleviare alcuni dei sintomi piu' gravi del morbo di Parkinson.
Il medicinale e' stato approvato con corsia preferenziale dalla Food and drug administration (Fda). L'Agenzia Usa per il controllo sul mercato dei medicinali americano ha cosi' dato luce verde al prodotto a base di 'apomorfina' che verra' venduto negli Stati Uniti con ... (Continua)
18/04/2004 
Scoperto un nuovo gene per il Morbo di Parkinson
Uno studio, finanziato da Telethon, ha permesso l’identificazione del PINK1: aperte nuove prospettive di ricerca nel campo della neurodegenerazione.
Presso i laboratori dell’Istituto CSS Mendel di Roma, diretto dal Prof. Bruno Dallapiccola, il gruppo di ricerca coordinato dalla dott. Enza Maria Valente ha scoperto un nuovo gene responsabile di una forma di malattia di Parkinson ad esordio giovanile e trasmissione recessiva (PARK6). La scoperta, frutto di un progetto finanziato da ... (Continua)
05/04/2004 
Ottenibile cellule staminali dai denti da latte
Scienziati australiani ritengono che sarà possibile ottenere cellule staminali dai denti da latte.
I denti da latte, che i bambini nascondono sotto il cuscino o il bicchiere dopo averli persi, un giorno potranno essere utilizzati per ottenere cellule staminali utili per trattamenti di importanza cruciale per salvare la vita di tantissime persone.
Secondo i ricercatori dell’Hanson Institute presso il South Australia's Royal Adelaide Hospital, i denti infantili sono stati ... (Continua)
05/04/2004 
Un neurotrasmettitore sconvolgerà le cure psichiatriche
Sono ormai alcuni anni che le industrie farmaceutiche sono arenate nella ricerca di nuovi principi attivi per la cura della depressione e di altre malattie mentali. I farmaci sono più o meno gli stessi da decenni e la ricerca, pur molto attiva, non sembra dare risultati degni di far sperare che nei prossimi anni una nuova molecola possa sconvolgere questo mercato. Una delle ragioni va addebitata alla insufficiente conoscenza dei meccanismi biochimici che si svolgono a livello delle ... (Continua)
04/03/2004 
In Corea ottenute cellule staminali da embrioni congelati
In Italia è stata approvata una legge, quella in materia di procreazione medicalmente assistita, che vieta, tra l’altro, la clonazione umana e la sperimentazione sugli embrioni, anche a fini terapeutici, punendola con pene che arrivano fino a 20 anni di carcere. Tra le ricerche possibili attraverso l’utilizzo degli embrioni c’è l’ottenimento di cellule staminali, le preziose cellule madri in grado di aiutare in futuro la scienza a curare molte malattie oggi incurabili.
Nel frattempo ... (Continua)
28/01/2004 
Scoperta nuova malattia maschile confusa con il Parkinson
Si manifesta anch’essa con dei tremori negli uomini sopra i 50 anni, ma non si tratta del morbo di Parkinson, anzi può darsi che in molti casi la malattia, mal diagnosticata, sia stata confusa con le malattie di Parkinson, Alzheimer ed altri tipi di demenza.
La malattia di nuova individuazione è stata denominata FXTAS, acronimo di “Fragile X-Associated Tremor/Ataxia Syndrome”.
Secondo la Dottoressa Randi Hagerman, medical director dell’University of California nel Davis MIND Institute, ... (Continua)

  1|2|3|4|5|6|7|8|9|10|11| 12| 13| 14| 15| 16| 17| 18| 19| 20| 21| 22| 23| 24| 25| 26| 27| 28| 29| 30

Mappa del sito Contattaci: italiasalute(leva le parentesi)@tiscali.it

Redazione e negozio TEL. 0686764110 FAX 1786064458 Via A. Serra 81/b (Fleming), 00191 Roma
Negozio e Centro medico TEL. 06 200.61.24, via F.Conti 66, 00133 Roma

Trovi: Botoina, Rilastil, Lierac, Phyto, Roc, Somatoline, Vichy, Crescina, Babygella, Pampers, Chicco, Moltex

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono
l'intervento del medico curante. Nessuna responsabilità è assunta riguardo ai liberi commenti inseriti dai visitatori del sito.

Copyright © 2000-2013 Italiasalute s.r.l. Riproduzione riservata anche parziale