(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) minimo 12-24 ore. Ecco quali sono i cibi più sensibilizzanti per ogni singolo organo.
Il fegato e la pelle: la sofferenza epatica è rivelata da cattiva digestione, amaro in bocca, dermatiti, male nella parte destra dell’addome, unghie e capelli deboli, pelle ingrigita. Si depura eliminando o riducendo per uno o due mesi i cibi troppo grassi, i salumi, i formaggi stagionati, il burro ma anche spezie, alcool, caffè.
Lo stomaco: può essere affaticato quando digerisci male, se soffri di acidità o sonnolenza postprandiale. Risente di un’alimentazione troppo saporita e ricca di sale, dell’eccesso di carni rosse ed intingoli, dell’abuso di dolci, frutta secca, cioccolata ed alimenti acidi come i pomodori.
L’intestino e la sua microflora: la disbiosi intestinale è una condizione di alterazione della flora batterica intestinale che può provocare carenza di vitamina B12 (con insonnia, malumore e depressione come conseguenza), sindrome dell’intestino irritabile, meteorismo, emorroidi, malattie della pelle, mal di testa, sindrome della stanchezza cronica, obesità e sovrappeso. Ma soprattutto la disbiosi intestinale è alla base di tutte le intolleranze alimentari, che a loro volta peggiorano le condizioni dei batteri “buoni” presenti nell’intestino. Le cause più comuni di disbiosi possono essere: alimentazione inadeguata, ricca di grassi (prodotti di origine animale, come formaggi, burro, carni grasse) e carboidrati semplici (pasta e pane fatti con farine raffinate, dolci) assunzione di antibiotici, sistema immunitario debole, stitichezza, cattiva digestione, infezioni intestinali, stress, intolleranza o allergia alimentare. Per intervenire efficacemente sulla disbiosi è fondamentale ridurre l’apporto di grassi e proteine, di zucchero e di prodotti che lo contengono ed eliminare l’alimento che causa intolleranza , se individuato.
Il cervello: E’ stato dimostrato scientificamente che improvvisi disturbi dell’umore, insonnia, cali di memoria, scarsa concentrazione possono essere la spia dell’intolleranza che prende piede perché il sistema nervoso è sfiancato da un carico eccessivo di stress. Per depurare i tessuti cerebrali è necessario ridurre alcool, caffè, zucchero bianco, che creano dipendenza e assuefazione.

Articolo della dietista Mariagnese Torrisi
Leggi altre informazioni
27/07/2009


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai le notizie più importanti.

Notizie correlate

La dieta mediterranea riduce il rischio di preeclampsia

  • La dieta mediterranea riduce il rischio di preeclampsia Effetto riscontrato in alcuni gruppi di donne
    (Leggi)


Una dieta vegana riduce peso e glicemia

  • Una dieta vegana riduce peso e glicemia Sia negli adulti in sovrappeso che nei diabetici
    (Leggi)


La dieta del futuro

  • La dieta del futuro Una nuova app promette estrema personalizzazione
    (Leggi)


La dieta Pianeterranea

  • La dieta Pianeterranea Una Dieta Mediterranea sostenibile e su misura
    (Leggi)


Non cedere alla tentazione della dieta del momento

  • Non cedere alla tentazione della dieta del momento Le cosiddette Fad Diets producono più danni che altro
    (Leggi)


Il momento giusto per pesarsi

  • Il momento giusto per pesarsi Consigli per non trasformare la pratica in un’ossessione
    (Leggi)


La dieta giusta durante la chemioterapia

  • La dieta giusta durante la chemioterapia Meglio limitare i latticini e la caffeina
    (Leggi)


La dieta vegetariana non è l’ideale per i bambini

  • La dieta vegetariana non è l’ideale per i bambini Maggiori rischi di sottopeso nella fase di crescita
    (Leggi)


La dieta della longevità

  • La dieta della longevità Fondamentali il consumo di pesce e l’adozione del digiuno
    (Leggi)


La restrizione calorica aiuta a combattere il cancro

  • La restrizione calorica aiuta a combattere il cancro Studio italiano dimostra l’efficacia dell’approccio alimentare
    (Leggi)


Il digiuno intermittente forse non funziona

  • Il digiuno intermittente forse non funziona Studio cinese mette in dubbio la validità dell’approccio
    (Leggi)


Quando la dieta si trasforma in ortoressia

  • Quando la dieta si trasforma in ortoressia Le abitudini salutari possono diventare forme di schiavitù
    (Leggi)


Lo yogurt giusto per la dieta

Il digiuno intermittente è efficace nel breve termine

  • Il digiuno intermittente è efficace nel breve termine Utile per perdite di peso da lievi a moderate
    (Leggi)


Mangiare sano e fare attività fisica per restare in forma

  • Mangiare sano e fare attività fisica per restare in forma Come perdere peso mangiando in maniera equilibrata
    (Leggi)


La terapia chetogenica di precisione

  • La terapia chetogenica di precisione Utile nella riabilitazione respiratoria dei pazienti
    (Leggi)


Le mandorle contro l’obesità

  • Le mandorle contro l’obesità Il consumo della frutta secca favorisce il controllo del peso
    (Leggi)


I 5 falsi miti sulla dieta chetogenica

  • I 5 falsi miti sulla dieta chetogenica Le obiezioni da sfatare sul regime alimentare
    (Leggi)


La dieta chetogenica per ritrovare la forma

  • La dieta chetogenica per ritrovare la forma L’alimentazione rivoluzionaria che predilige i grassi
    (Leggi)


Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante