Pochi i farmaci veramente innovativi

La ricerca farmaceutica soffre di una mancanza di originalità

Varie_10148.jpg

“I pazienti hanno bisogno di trattamenti sempre più efficaci. Non di più farmaci con lo stesso effetto di quelli già disponibili”. A dirlo sono Kerstin Vokinger e Thomas Hwang, ovvero due tra i massimi esperti di farmacoeconomia e legislazione farmaceutica negli Stati Uniti. Nonché, Hwang, già consulente dell’Agenzia Europea dei Medicinali (Ema) e membro del gruppo di lavoro sulle terapie target in oncologia pediatrica della Food and Drug Administration (Fda).
Trascorsi che danno sostanza al lavoro appena pubblicato dal British Medical Journal in cui i ricercatori - Volkinger prima autrice e Hwang coordinatore - hanno acceso una luce sulle recenti approvazioni di nuovi farmaci e le estensioni d’uso registrate nel Vecchio Continente e sull’altra sponda dell’Atlantico.
Provvedimenti che hanno ampliato l’offerta terapeutica, ma che evidentemente non hanno determinato un miglioramento ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | farmaci, innovazione, sperimentazione,




Del 14/07/2023 12:30:00

Notizie correlate