Covid, Omicron è un booster per i vaccinati

Chi è vaccinato beneficia di una protezione maggiore

Varie_10281.jpg

Con l’avvento di Omicron i vaccinati hanno di fatto perso il loro vantaggio in termini di protezione dal contagio, conservando per fortuna quella rispetto alle forme gravi della malattia.
Ora uno studio pubblicato su Nature dimostra che l’infezione dovuta a Omicron successiva alla vaccinazione ha l’effetto di fornire all’organismo una protezione ancora più alta per le nuove sottovarianti in circolazione. Questa protezione “allargata” non si manifesta invece in chi, da non vaccinato, ha superato semplicemente l’infezione dovuta a Omicron.
I ricercatori diretti da Khadija Khan dell’Africa Health Research Institute di Durban, in Sud Africa, hanno analizzato i dati relativi a soggetti contagiati dal ceppo BA.1 della variante Omicron. Hanno raccolto il plasma a 6 giorni e 23 giorni dopo l’insorgenza dei sintomi, il periodo di massima produzione degli anticorpi. È stato verificato anche il ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covid, Omicron, vaccino,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1969 volte