Sezioni medicina


Lavorare più tardi migliora la qualità del sonno

A rischio chi lavora troppo e non è soddisfatto

Attaccare più tardi la mattina assicura al nostro organismo una migliore qualità del sonno. Lo riferisce uno studio della University of Pennsylvania Perelman School of Medicine pubblicato su Sleep.
Secondo gli esperti l'ideale sarebbe iniziare la giornata lavorativa attorno alle 10. I ricercatori hanno analizzato i dati sul sonno e le abitudini lavorative di circa 125mila adulti fra il 2003 e il 2011. Dai dati analizzati è emersa un'associazione chiara fra l'inizio dell'orario di lavoro di mattina presto e un minor numero di ore dormite la notte.
Chi comincia il proprio turno di lavoro alle 6 dorme circa 6 ore, mentre chi comincia fra le 9 e le 10 dorme circa 7 ore e mezza. È quest'ultima fascia oraria, quindi, a garantire il rientro nella categoria del “sonno ideale” in base ai canoni dell'American Academy of Sleep Medicine. Secondo gli esperti americani, infatti, un adulto dovrebbe ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | Dna, stress, lavoro, Burnout,

Notizie correlate


Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 119133 volte