BOOP, la finta polmonite

Quando gli antibiotici non servono per curare i polmoni

Polmonite_11115.jpg

Niente è come sembra. A volte sintomi riconducibili alla polmonite - tosse persistente, febbre, spossatezza - potrebbero nascondere un'altra patologia, meno insidiosa ma più difficile da diagnosticare e dal nome apparentemente inquietante: bronchiolite obliterante con polmonite organizzata (BOOP) o anche polmonite criptogenica organizzata (COP).
Ciò che viene spesso scambiato per polmonite anche sulla base di esami obiettivi è in realtà il frutto di una risposta riparativa del polmone a un agente aggredente come un virus, fumi tossici o anche un farmaco. Data questa premessa, la patologia non può essere curata con gli antibiotici, ma può evolvere positivamente in maniera autonoma dopo alcune recidive e un andamento altalenante.
Alcune persone sono più soggette di altre all'insorgenza di questa strana polmonite-non polmonite, in particolare chi è reduce da malattie tumorali o chi assume ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | polmonite, infezione, cortisone, tosse,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 61529 volte