Cos’è la demenza frontotemporale

Causa un deterioramento progressivo dei neuroni

Varie_11165.jpg

È balzata agli onori delle cronache perché ha colpito uno degli attori di Hollywood più famosi e apprezzati, Bruce Willis. La demenza frontotemporale di cui soffre l’artista è una malattia neurodegenerativa caratterizzata dal progressivo deterioramento dei neuroni dei lobi frontale e temporale.
È una delle cause principali di demenza insieme all’Alzheimer e colpisce in genere persone fra i 45 e i 60 anni. Rispetto all’Alzheimer mostra una familiarità più elevata, spesso legata a predisposizione genetica. Una persona su tre colpita da demenza frontotemporale ha altri casi di demenza tra i familiari.
La causa della malattia è da ricercarsi nell’accumulo di proteine difettose all’interno delle cellule cerebrali che ne impedisce il corretto funzionamento. Come altre patologie neurodegenerative, si aggrava con il tempo, manifestando una perdita progressiva delle capacità mentali.
Quando ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | demenza, frontotemporale, neuroni,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 237298 volte