Sezioni medicina


La modalità letto negli smartphone per salvare il sonno

La proposta è di alcuni ricercatori inglesi

Se non è possibile evitare di portarsi a letto smartphone o tablet, che almeno sia possibile inserire la “modalità letto”. È la proposta di alcuni ricercatori inglesi dell'Evelina Children's Hospital di Londra, che hanno pubblicato uno studio su Frontiers in Public Health.
La ricerca coordinata da Paul Gringras suggerisce alle case produttrici di smartphone e tablet l'introduzione di una modalità intelligente che preveda la riduzione automatica della brillantezza dello schermo quando ci si avvicina all'ora in cui ci si deve addormentare.
Lo studio ha analizzato i rischi connessi con la brutta abitudine di portarsi a letto questi dispositivi, in particolare l'effetto prodotto dalla luce blu degli schermi sull'orologio biologico, un aspetto che influisce sull'equilibrio veglia-sonno.
Il dott. Gringras spiega: “Ogni nuovo modello che arriva sul mercato ha una luce blu sempre più ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | insonnia, smartphone, circadiano,

Notizie correlate


Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118922 volte