La denervazione renale per l’ipertensione

Una speranza per i pazienti con ipertensione resistente

Ipertensione_11598.jpg

I pazienti ipertesi che non rispondono ai trattamenti tradizionali potrebbero beneficiare della denervazione renale. Lo rivela uno studio pubblicato su The Lancet da un team della Queen Mary University of London guidato da Manish Saxena, che spiega: «I pazienti con ipertensione resistente soffrono spesso di danno agli organi, incluso danno al cuore, agli occhi e ai reni, hanno una scarsa qualità di vita e hanno un rischio più alto di eventi cardiovascolari e morte. Trovare altri modi per ridurre la pressione sanguigna in questi pazienti difficili da trattare, come la denervazione renale, abbasserà il loro rischio cardiovascolare, ridurrà il loro carico di farmaci, migliorerà la loro qualità di vita e infine porterà a risparmi sui costi per il Sistema sanitario nazionale», ha aggiunto.
Allo studio hanno partecipato pazienti di diversi centri specializzati: i soggetti erano fra i 18 e i 75 ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | ipertensione, denervazione, reni,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118335 volte