Paralisi di Bell, gli steroidi non servono nei bambini

Nella maggior parte dei casi la guarigione è spontanea

Varie_11671.jpg

I bambini colpiti da paralisi di Bell, che causa debolezza o paralisi dei muscoli del viso, non dovrebbero assumere prednisolone perché il farmaco ha un impatto modesto sulla guarigione. Nel giro di qualche mese, infatti, i sintomi rientrano spontaneamente. A dirlo è un nuovo studio pubblicato su Neurology da un team del Murdoch Children’s Research Institute di Melbourne guidato da Franz Babl, che spiega: «Mentre alcuni studi hanno dimostrato che l'uso di steroidi negli adulti con paralisi di Bell ha aiutato a migliorare i sintomi riducendo al minimo il gonfiore del nervo facciale e il danno all'interno dell'osso temporale, ricerche simili non erano disponibili per i bambini».
Sono stati presi in considerazione i dati di 187 soggetti fra i 6 mesi e i 17 anni che si sono presentati al pronto soccorso con paralisi di Bell. Reclutati entro 72 ore dall’esordio dei sintomi, i pazienti hanno ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | paralisi, volto, muscoli,




Del 16/12/2022 14:20:00

Notizie correlate