Prioritario ridurre le batteriemie da cateterismo vescicale

Rischio di batteriemie anche mortali

Evidenziata una stringente associazione tra batteriemie correlate ad infezioni da posizionamento di un catetere vescicale (batteriemie UTI-correlate) e mortalità a 7 e 30 giorni. A questa conclusione è giunto lo studio condotto dai ricercatori del Department of Infection, Barts Health NHS Trust del Royal London Hospital e del Department of Primary Care and Population Health della University College of London. I dati si riferiscono a 559 episodi batteriemici occorsi in 437 pazienti. La mortalità a 7 giorni è stata del 20.6% (90/437), a 30 gg del 35.0% (153/437). Tra i pazienti con batteriemia UTI-correlata (83 pazienti) la mortalità a 7 giorni è risultata del 30.1% (25/83) e a 30 giorni del 39.8% (33/83). I germi responsabili di questi episodi batteriemici UTI-correlati sono stati: 
- nel 43.4% l'escherichia coli (36/83) dei quali il 16.7%(6/36) produttori di beta-lattamasi a spettro ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Cateterismo, batteriemie,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 52379 volte