(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) tal modo si creano buchi enormi dai quali fuoriescono molecole essenziali per le funzioni della cellula. Nelle cellule sane, invece, le stesse molecole sono nascoste e sono al riparo da possibili attacchi.
Uno degli autori dello studio, Paul Beales, preconizza la messa a punto di una nuova classe di farmaci antitumorali basati sull'aggressione alla composizione dei lipidi nelle membrane cellulari: “si possono utilizzare più farmaci simultaneamente per trattare il tumore, attaccando diverse parti delle cellule tumorali allo stesso tempo''.
Tuttavia, c'è bisogno di tempo affinché questo tipo di approccio possa costituire uno standard terapeutico valido.

Leggi altre informazioni
07/09/2015 Andrea Piccoli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante