(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) beneficiava di una riduzione del rischio del 17%.
“Non sono state raccolte informazioni sulla tipologia di funghi consumati, quindi è difficile sapere quali in particolare hanno contribuito ai risultati osservati", commenta Shu Zhang, autore principale del paper. "Rimane inoltre incerto - aggiunge - il meccanismo per cui i funghi sarebbero protettivi contro il cancro alla prostata".
Leggi altre informazioni
09/09/2019 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai le notizie più importanti.

Notizie correlate

Cancro alla prostata, occhio alla familiarità

  • Cancro alla prostata, occhio alla familiarità Circa il 10 per cento dei tumori è associato a mutazione genetica ereditaria
    (Leggi)


Cancro alla prostata, il ruolo dell’oncogene FOXA1

  • Cancro alla prostata, il ruolo dell’oncogene FOXA1 Funzione chiave nel controllo dello splicing alternativo
    (Leggi)


Tumore della prostata, efficace darolutamide

  • Tumore della prostata, efficace darolutamide In aggiunta alla terapia di deprivazione androgenica e docetaxel
    (Leggi)


Cancro della prostata, apalutamide efficace

La pancetta aumenta il rischio di cancro alla prostata

  • La pancetta aumenta il rischio di cancro alla prostata Il grasso addominale è associato a un più alto rischio di ammalarsi e morire
    (Leggi)


Nuova ecografia per scoprire il cancro della prostata

  • Nuova ecografia per scoprire il cancro della prostata Potrebbe sostituire la più costosa risonanza magnetica multiparametrica
    (Leggi)


Cancro alla prostata, possibile un nuovo farmaco

  • Cancro alla prostata, possibile un nuovo farmaco Sperimentato su cani affetti dalla malattia
    (Leggi)


I superfarmaci contro il cancro della prostata

  • I superfarmaci contro il cancro della prostata Nuova opzione rappresentata dagli inibitori di Parp
    (Leggi)


Cancro alla prostata, solo 1 su 10 ha una protesi

  • Cancro alla prostata, solo 1 su 10 ha una protesi Accesso alla protesi per una vita sessuale normale molto limitato
    (Leggi)


Cancro della prostata, nuova terapia con radioligando

  • Cancro della prostata, nuova terapia con radioligando L’aggiunta del trattamento riduce il rischio di peggioramento della malattia
    (Leggi)


Come ridurre le diagnosi sbagliate nel cancro della prostata

  • Come ridurre le diagnosi sbagliate nel cancro della prostata Utilizzo combinato di risonanze magnetiche e biopsie mirate
    (Leggi)


Nuovo test per la diagnosi del cancro della prostata

  • Nuovo test per la diagnosi del cancro della prostata Non indica solo la presenza della malattia ma anche la sua gravità
    (Leggi)


Cancro alla prostata, Cyberknife per terapie più efficaci

  • Cancro alla prostata, Cyberknife per terapie più efficaci Ottimi i risultati con il sistema robotizzato
    (Leggi)


Anche se il Psa è basso può esserci un cancro

  • Anche se il Psa è basso può esserci un cancro I farmaci per l'ipertrofia prostatica benigna possono trarre in inganno
    (Leggi)


Cancro alla prostata, nuovo metodo diagnostico

La vitamina E aumenta il rischio di cancro alla prostata

  • In determinate condizioni può favorire meccanismi cancerogeni
    (Leggi)


I funghi riducono il rischio di cancro alla prostata

  • I funghi riducono il rischio di cancro alla prostata Studio giapponese svela il possibile effetto positivo
    (Leggi)


Cancro alla prostata, efficace finasteride

  • Cancro alla prostata, efficace finasteride Risultati positivi soprattutto su uomini con più di 55 anni
    (Leggi)


Biopsia liquida per il cancro della prostata

  • Biopsia liquida per il cancro della prostata L’efficacia del nuovo marcatore SelectMDx
    (Leggi)


Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante