Covid, Cerberus non aumenta la pericolosità

Rischi simili a quelli legati a Omicron 5

Varie_14321.jpg

La sottovariante di Omicron 5 Cerberus non sembra essere più pericolosa della variante madre. BQ.1 presenta “diverse mutazioni Spike di interesse e un'elevata immuno-evasività degli anticorpi neutralizzanti, ma attualmente non ci sono prove circa la sua maggiore pericolosità o elevata capacità di espansione", spiegano i ricercatori di un team italiano che ha pubblicato su BioRxiv i dettagli della scoperta.
"Lo studio dimostra che BQ.1 non è più contagiosa di Omicron 5 e il potenziale di membrana è inferiore, ovvero ha più difficoltà a riconoscere il recettore Ace2. Questa sottovariante non andrà a sostituire Omicron 5. I sintomi della malattia, poi, sono identici a Omicron 5. Siamo sulla buona strada", commenta all'Adnkronos Salute Massimo Ciccozzi, responsabile dell'Unità di Statistica medica ed epidemiologia della Facoltà di Medicina e chirurgia del Campus Bio-Medico di Roma, tra gli ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | coronavirus, influenza, pandemia,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 184684 volte