Sezioni medicina


Covid, la chiusura delle scuole ha funzionato

Fermata la diffusione della variante inglese

La chiusura delle scuole dal 5 marzo al 5 aprile 2021, per fermare la diffusione della cosiddetta ‘variante inglese' del COVID-19, ha effettivamente centrato l'obiettivo di interrompere la catena di contagio all'interno delle famiglie. Emerge da uno studio pubblicato su PLOS ONE, uno studio, condotto dall'ATS di Milano (Unità di Epidemiologia e di Promozione della Salute) in collaborazione con l'Università Statale di Milano (dipartimento di Scienze Sociali e Politiche) e l'Università degli Studi di Milano-Bicocca (dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale), che ha indagato retrospettivamente l'andamento dei contagi COVID-19 nelle Province di Milano e Lodi durante la terza fase dell'epidemia, in corrispondenza dell'emersione della variante “Inglese” (Alpha, B.1.1.7), la prima a diffondersi in maniera importante nella popolazione giovanile.
A seguito dell'individuazione nel mese di ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | Covid, scuola, coronavirus,

Notizie correlate


Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 3020 volte