Covid e sclerosi multipla

Cosa rischiano i pazienti affetti dalla malattia neurodegenerativa

Sclerosi multipla_14419.jpg

Chi soffre di sclerosi multipla e viene contagiato da Sars-CoV-2 deve attendersi l’insorgenza di una forma grave di Covid-19. All’aumentare del livello di disabilità, infatti, corrisponde una crescente gravità dell’infezione.
A scoprirlo sono i ricercatori della Washington University School of Medicine di St. Louis, che hanno pubblicato i dettagli della loro scoperta su Jama Neurology.
Amber Salter, prima autrice dello studio, commenta: «Abbiamo pensato di raccogliere informazioni sugli esiti clinici e sui fattori di rischio associati a morbilità e mortalità nei pazienti con sclerosi multipla e infezione concomitante da Sars-CoV-2, esaminando un'ampia e diversificata coorte di pazienti nordamericani».
I ricercatori hanno chiesto agli operatori sanitari di segnalare i pazienti dopo un minimo di sette giorni dall'insorgenza dei sintomi iniziali e dopo che era trascorso un tempo ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | sclerosi, covid, disabilitĂ ,

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicitŕ su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 56502 volte