L’aerosol contro il Covid

Nanocorpi per bloccare l’azione della proteina Spike

Varie_14490.jpg

L’aerosol potrebbe rivelarsi più utile del previsto. Una ricerca della University of Pittsburgh School of Medicine, pubblicata su Science Advances e coordinata dal prof. di biologia cellulare Yi Shi, ha messo a punto delle particelle che arrivate nei polmoni attraverso appunto l’aerosol possono bloccare l’azione della proteina Spike del nuovo coronavirus, fermando sul nascere l’evoluzione in Covid-19. L’approccio, sperimentato finora sui criceti, sembra efficace contro ogni ceppo del virus, compresa la variante Delta.
Le particelle sono dei nanocorpi, frammenti di anticorpi che hanno il pregio di essere più facili ed economici da produrre, oltre che più stabili rispetto agli anticorpi monoclonali, aspetto essenziale per i processi di conservazione, soprattutto nei paesi in via di sviluppo.
A illustrare la scoperta è lo stesso prof. Shi intervistato da Repubblica
"Quando è scoppiata ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Covid, aerosol, nanocorpi,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 95128 volte