Covid, il vaccino genera un’immunità mucosale molto forte

Più alta di quella riscontrata su soggetti guariti

Varie_14510.jpg

Il vaccino m-RNA produce un’immunità umorale mucosale più alta rispetto a quella riscontrata nei soggetti guariti dopo l’infezione da Sars-Cov2. A dirlo è uno studio coordinato dal Dipartimento di Otorinolaringoiatria dell’Università di Tor Vergata, sul siero m-RNA BNT162b2 Pfizer/BioNTech Vaccine (Comirnaty), il primo a essere stato sviluppato e l’unico finora a essere stato approvato in via definitiva dalla Food and Drug Adminstration (Fda).
Il vaccino a m-RNA introduce nel sistema immunitario dell’ospite la sequenza specifica della regione RBD (Receptor binding domain) della subunità S1 in cui è suddivisa, insieme alla S2, la proteina Spike del virus. L’RBD viene quindi prodotto dalle cellule del soggetto vaccinato e contro di esso sviluppa un’immunità umorale e cellulo-mediata.
Lo studio ha comparato l’immunità umorale, specifica contro il Sars-CoV-2, riscontrabile nelle ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | immunità, muco, Covid, vaccino,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 118306 volte