Come funzionano i due lati del cervello

Capacità predittive diverse per i due emisferi

Il Prof. Fabrizio Doricchi del Dipartimento di Psicologia dell'Università “La Sapienza” di Roma e della Fondazione Santa Lucia IRCCS ha svelato che la regione del cervello nota come giunzione temporo-parietale svolge un ruolo fondamentale nell'aggiornare e modificare tali predizioni.
In uno studio appena pubblicato sull'autorevole rivista Physics of Life Reviews, il Prof. Fabrizio Doricchi e i suoi collaboratori hanno svelato che, in tutti questi compiti, la giunzione temporo-parietale svolge un ruolo “predittivo” e che i due emisferi cerebrali hanno ruoli “predittivi” diversi.
In particolare, la giunzione temporo-parietale dell'emisfero sinistro segnalerebbe la conferma delle predizioni cognitive come, ad esempio, quando l'esito di una nostra scelta o azione è quello che ci aspettavamo. In modo complementare, nell'emisfero destro la stessa area avrebbe il compito di segnalare che gli ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Notizie su: cervello, emisferi, cerebrale,

Notizie correlate


Gli episodi di delirio aumentano il rischio di demenza A ogni episodio il rischio aumenta del 20 per cento





Un lavoro stimolante protegge dalla demenza Effetto superiore rispetto al titolo di studio





Malattie cardiache e danni cerebrovascolari Studio analizza il nesso fra le due condizioni





Demenza, evitabile quasi un caso su 2 Agire sui fattori di rischio modificabili





I demoni della prosopometamorfopsia Raro disturbo che fa vedere i volti degli altri alterati





Amebe nel cervello, attenzione ai lavaggi nasali Assolutamente da evitare l'uso dell'acqua del rubinetto





Miastenia gravis, efficace batoclimab Benefici dall'anticorpo monoclonale diretto contro le IgG





Mal di testa fortissimo, aveva una tenia nel cervello I parassiti avevano causato la formazione di cisti





La malattia del cervo zombie Centinaia gli esemplari colpiti, potrebbe minacciare anche l'uomo





La nanomedicina per le lesioni del midollo spinale Studio italiano apre la strada a nuovi trattamenti





Un test per predire demenza e infarto Scoprire le malattie in anticipo per intervenire





Una passeggiata nel verde aiuta il cervello La capacità di attenzione aumenta





Dolore cronico, il neurostimolatore che lo controlla Il pacemaker del midollo spinale monitora la risposta neurale





Gli animali domestici rallentano il declino cognitivo Aiutano gli anziani a mantenere acutezza mentale





I fattori di rischio per la demenza giovanile Studio si concentra sui fattori modificabili





Un algoritmo prevede il ritmo circadiano Fondamentale per la diagnostica di precisione





Il sistema immunitario influenza la memoria Implicazioni per le malattie neurodegenerative e del neurosviluppo





La stimolazione spinale per la neuropatia periferica Stimolazione spinale ad alta frequenza sicura, efficace e conveniente





Il ruolo del sonno nella costruzione della memoria Analisi sulle connessioni fra ippocampo e corteccia cerebrale