Due geni ci fanno ingrassare

Identificati due geni che aumentano il rischio di obesità

Due geni, BSN e APBA1, aumentano di 6 volte il rischio di obesità. A scoprirlo è un nuovo studio pubblicato su Nature Genetics da un team dell'Università di Cambridge.
I ricercatori inglesi si sono serviti dei dati della UK Biobank relativi a oltre 500.000 soggetti, scoprendo che le varianti genetiche di BSN, che riguardano 1 adulto su 6.500, oltre ad aumentare il rischio di obesità sono anche associate a un aumento del rischio di malattia epatica non alcolica e di diabete di tipo 2.
L'aspetto particolare è che sia BSN che APBA1 non sembrano associati all'obesità infantile. I ricercatori sono perciò convinti di aver scoperto un nuovo meccanismo biologico per l'obesità slegato da quelli già noti e da altri geni precedentemente identificati.
"Questi risultati rappresentano un altro esempio del potere degli studi genetici su larga scala nel migliorare la nostra comprensione delle basi ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Notizie su: geni, obesitŗ, fegato,

Notizie correlate


I geni della disabilità intellettiva nella sindrome di Down Ricerca italiana compie passi in avanti nella comprensione dei meccanismi





L'interruttore molecolare che ci fa dimagrire Scoperto il meccanismo che riattiva il tessuto adiposo bruno





La tecnica Crispr per talassemia e anemia falciforme L'editing del genoma garantisce il successo nel 90 per cento dei casi





Due geni ci fanno ingrassare Identificati due geni che aumentano il rischio di obesità





Una trasfusione precoce può salvare la vita In caso di lesioni traumatiche la finestra temporale è di pochi minuti





Nuova terapia per la malattia di Pompe Disponibile una terapia enzimatica sostitutiva





La proteina che rigenera i muscoli La sorprendente plasticità delle cellule staminali muscolari





La violenza di genere lascia cicatrici sul Dna Modifiche al patrimonio genetico evidenti





SMA, possibili nuove cure Identificate alterazioni neurometaboliche fondamentali





Eplontersen per la Polineuropatia Nei pazienti con polineuropatia amiloide ereditaria da transtiretina





Reni umani si sviluppano in un maiale Scienziati cinesi fanno crescere un organo umano in un'altra specie





Il primo embrione in 3D Ricreato in laboratorio in Israele





Nuove frontiere per la comunicazione cellulare artificiale Compreso il meccanismo di crescita di nanostrutture organiche





Due gemelle con Dna uguale, ma solo una si ammala Nonostante la stessa mutazione solo una soffre di una malattia rara





Conservare il Dna alla nascita e proteggersi dalle malattie L'utilità dell'analisi comparativa del Dna





Due sottotipi di cellule beta pancreatiche Ognuno ha caratteristiche distintive





Un gene che regola l'integrità del muscolo scheletrico Scoperta importante per gli studi sulla perdita di forza





Sma, efficace Zolgensma L'effetto positivo del farmaco si prolunga per anni





Una terapia enzimatica per l'alfa-mannosidosi Approvata prima e unica terapia per il trattamento della malattia