(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) di interesse per l'esame microscopico.
La tecnica si basa su uno «smalto» utilizzato per evidenziare specifiche lesioni e piani di sezione sospetti oppure per orientare le resezioni cutanee. Lo smalto impiegato è resistente a differenti processi tissutali, distinguibile al taglio del blocco di tessuto e facilmente riconoscibile in microscopia.
Lo studio ha messo a confronto da una parte 6.526 campioni bioptici cutanei trattati dal 2008 al 2010 con il metodo standard, dall'altra 8.584 campioni bioptici processati nel 2015 con Evd e Dd.
I risultati indicano, in caso di impiego di Evd e Dd, l'aumento della rilevazione dei margini di sezione positivi nel cancro della pelle non-melanoma dall'8,4% al 12,8%.
L'aumento più evidente è stato certificato nella malattia di Bowen, nel carcinoma a cellule squamose invasivo e in un tipo superficiale di carcinoma a cellule basali (Bcc).
La diagnosi clinico-patologica specifica è stata individuata nel 27,7 per cento dei nei analizzati con la nuova tecnica contro il solo 10,3 per cento garantito dal metodo standard. L'incidenza di nevi moderatamente e severamente displastici è aumentata, rispettivamente, dall'1,0% al 7,2% e dallo 0,6% all'1,4%. Il rilievo di ulcerazioni nei melanomi con spessore superiori a 1 mm è aumentata dal 24,0% al 31,3%.
Il numero di melanomi associati a nevi è aumentato dal 15,5% al 33,3% e quello di lesioni in collisione (o tumori composti) da 0,07% a 1,07%. Il Tat per i nevi è sceso da 2 giorni a 1 giorno, per i melanomi da 5 giorni a 2 giorni e per Bcc da 2 giorni a 1 giorno.
Si tratta di «risultati che confermano come Evd e Dd permettano una diagnosi istologica più accurata e veloce dei tumori della pelle», spiega Haspeslagh. «Questo metodo permette al patologo di indagare meglio specifiche aree di interesse per il clinico e di comprendere meglio l'architettura delle lesioni, portando a diagnosi più sicure. I patologi coinvolti nella valutazione dei tumori della pelle dovrebbero essere incoraggiati ad apprendere la dermatoscopia e a sostituire il taglio trasversale casuale con un taglio lesione-specifico e Dd-guidato».

Fonte: Jama Dermatology
Leggi altre informazioni
24/01/2017 Andrea Piccoli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante