Nuovo farmaco per l’insonnia

Riesce a bloccare l’orexina

Insonnia_183.jpg

È in arrivo un nuovo farmaco per l’insonnia che riesce a bloccare l’orexina, uno dei principali neurotrasmettitori che agiscono sul sonno. Il nuovo farmaco è stato presentato al Congresso nazionale della Società Italiana di Neuropsicofarmacologia SINPF.
L’insonnia colpisce oltre un terzo della popolazione mondiale e circa il 20% degli italiani. Nell’80% dei casi, i sintomi persistono dopo 1 anno dalla diagnosi, e nel 60% dei casi dopo 5 anni.
In presenza di disturbi psichiatrici o psicoemotivi, soprattutto ansia e depressione, l’insonnia ha effetti ancora peggiori. Due studi pubblicati su Lancet e Sleep Journal mostrano l’efficacia della molecola daridorexant, che agisce con un bersaglio diverso da quello dei farmaci tradizionali, come le benzodiazepine e i farmaci Z (zolpidem, zopiclone, eszopiclone). Daridorexant regola i cicli sonno-veglia sono alterati in chi soffre di disturbi del ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | insonnia, Daridorexant, molecola,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 237265 volte