Emoglobinuria parossistica notturna, ecco ravulizumab

Approvata dall'Aifa la rimborsabilità del farmaco

Varie_2260.jpg

Ravulizumab ha ottenuto dall’Aifa la rimborsabilità per il trattamento di pazienti adulti affetti da emoglobinuria parossistica notturna (EPN) con emolisi con sintomi clinici indicativi di elevata attività della malattia, e anche per pazienti adulti clinicamente stabili dopo essere stati trattati con eculizumab per almeno gli ultimi sei mesi.
Ravulizumab è il primo e unico inibitore del complemento C5 a lunga durata d'azione, che offre sicurezza ed efficacia comparabili a quelle di eculizumab, con infusioni ogni otto settimane rispetto a quelle ogni due settimane.
"L'emoglobinuria parossistica notturna è una malattia ultra-rara, debilitante e potenzialmente fatale. Siamo di fronte a una malattia molto variabile che comporta ritardi nella diagnosi e sintomi che possono cambiare nel tempo. La qualità della vita dei pazienti dipende proprio dai sintomi causati dalla malattia e dalla ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

NOTIZIE SPECIFICHE SU | emoglobinuria, ravulizumab, farmaco,




Del 26/01/2022 14:25:00

Notizie correlate