L’idrossiprogesterone sotto revisione, ecco perché

I farmaci utilizzati per prevenire il parto prematuro sotto indagine

Gravidanza_2318.jpg

I farmaci prescritti di solito per prevenire l’interruzione della gravidanza e il parto prematuro – quelli a base di idrossiprogesterone caproato – sono ora sottoposti a una revisione da parte dell’Agenzia europea dei medicinali.
Il motivo è la preoccupazione di presunti effetti dei farmaci sul rischio di cancro, che sarebbe maggiore nelle donne che li assumono.
"Il rischio sembra aumentare quando il medicinale viene usato durante il primo trimestre di gravidanza e con il numero di iniezioni praticate", spiega una nota dell’Ema.
Peraltro, l’assunzione dei farmaci non sembra legata ad alcun beneficio reale. Sono le conclusioni di uno studio pubblicato sull'American Journal of Obstetrics and Gynecology da un team dello University of Texas Southwestern Medical Center di Dallas.
Secondo le conclusioni degli scienziati americani, il farmaco - il cui nome tecnico è 17-alfa ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | progesterone, parto, farmaci,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 1237 volte