Alzheimer, il peso è un parametro da considerare

L’andamento del peso corporeo può predire l’insorgenza della malattia

Morbo di Alzheimer_2401.jpg

Seguire l’andamento del peso corporeo durante la vita per riuscire a predire l’eventuale insorgenza della demenza. È quanto sembra suggerire uno studio pubblicato su Alzheimer’s & Dementia da un team della Boston University e del Peking Union Medical College.
«A causa del numero globale di ammalati, attualmente stimato a 55 milioni ma previsto in aumento entro il 2050, la demenza è uno scottante argomento di salute pubblica globale», esordisce Jinlei Li, primo nome della ricerca.
Già in passato l’indice di massa corporea è stato associato a un rischio aumentato di demenza, ma la correlazione è tuttora oggetto di dibattito. «Sebbene vi sia accordo sul fatto che il declino del BMI correli con un aumento delle probabilità di sviluppare demenza, abbiamo ipotizzato che gli individui il cui BMI aumenta nella mezza età per diminuire negli anni successivi abbiano maggiori probabilità di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | Alzheimer, peso, Bmi,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 207551 volte