(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) malgrado le attività all’aperto siano oggettivamente a minor rischio di diffusione di Sars-CoV-2, le mascherine dovrebbero essere comunque indossate, soprattutto in contesti particolari, come negli spogliatoi o in spazi ristretti.
Secondo l’AAP le mascherine andrebbero indossate anche durante lo sport all’aria aperta dagli atleti non vaccinati in modo completo. Fondamentale anche la gradualità nel ritorno all’esercizio fisico.
«In generale, gli atleti inattivi per oltre un mese dovrebbero riprendere gradualmente, iniziando dal 25% del carico normale con aumenti del 10% ogni settimana», afferma Briskin.
È importante che gli atleti che abbiano recentemente superato Covid-19 monitorino la presenza di eventuali sintomi perduranti una volta che tornano ad allenarsi.
«Ci si può aspettare un po' di fatica da decondizionamento, ma il dolore toracico da sforzo in una pregressa infezione da coronavirus merita senz'altro maggiori approfondimenti», conclude la pediatra.

Fonte: AAP

Leggi altre informazioni
21/07/2021 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante