Covid-19 ha fatto crollare l’attività fisica fra i bambini

Calo del 20 per cento rispetto al periodo prepandemico

Sport_2440.jpg

È arrivato e ha sconvolto le nostre vite, senza risparmiare i più piccoli. Covid-19 infatti ha costretto nella fase più acuta della sua diffusione i governi a intraprendere rigide misure di contenimento che hanno causato, fra le altre cose, una contrazione significativa dell’attività fisica dei bambini, costretti a casa nonostante fossero una delle categorie meno a rischio per l’infezione.
Uno studio pubblicato su Jama segnala il calo del 20% dell’attività fisica infantile rispetto al periodo precedente alla pandemia. Il dato sale al 32% se si prende in considerazione soltanto l’attività fisica di tipo intenso. A fornire le informazioni statistiche è l’analisi di un campione di circa 15.000 bambini.
Un’attività fisica regolare aiuta i bambini ad acquisire un benessere fisico e mentale, riduce il rischio di malattie croniche, del sistema cardiovascolare, di sindrome metabolica e di ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | sport, bambini, Covid,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 3638 volte