(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) dei risultati ottenuti è avvalorata da un altro importante dato. Abbiamo infatti riscontrato che bastano otto settimane perché l’esposizione a luci notturne possa indurre modificazioni a livello di una specifica area del cervello, l’ippocampo, nota per essere coinvolta nello sviluppo proprio di disturbi dell’umore”. La chiave di volta per spiegare questo fenomeno è il funzionamento della melatonina, l'ormone del sonno, la cui produzione viene inibita quando si è esposti a fonti di luce: “potrebbero essere proprio i bassi livelli di melatonina a indurre i cambiamenti morfologici osservati nell’ippocampo dei criceti depressi”, aggiunge la ricercatrice.
Lino Nobili, responsabile del Centro del Sonno del Niguarda di Milano, commenta: “l'alternanza luce-buio è essenziale per mantenere dei buoni ritmi circadiani, che a loro volta influenzano il tono dell'umore. Una luce accesa durante la notte può ingannare il nostro cervello, andando ad alterare la produzione di ormoni, come proprio la melatonina, importanti per garantire il benessere psicofisico. Ma non è solo la luce di notte che può interferire con i ritmi imposti dal nostro organismo. Anche troppa poca luce di giorno può alterare il nostro orologio biologico e causare disturbi dell’umore. Non dimentichiamoci infatti che nei paesi del Nord Europa, proprio in concomitanza dei periodi dell’anno in cui le giornate sono prevalentemente dominate dal buio, si registra un aumento dei casi di depressione. Se non vogliamo stravolgere i nostri ritmi ormonali bisogna semplicemente assecondare la natura, concentrando le proprie attività durante le ore del giorno e riposando di notte, possibilmente nell’oscurità, soprattutto se si soffre, o si è a rischio, di depressione”.

Leggi altre informazioni
08/07/2011 Andrea Piccoli

Condividi la notizia su Facebookcondividi su Facebook

Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Forum Partecipa!

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante