(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) terapie ormonali e alle relative conseguenze. Tutto grava principalmente sulla donna, anche se spesso coesiste un problema a carico del partner. La riduzione della fertilità maschile in realtà pare coinvolgere anche i giovanissimi con percentuali di ipofertilità tra i 18-20 anni del 33.4%.
Fra le donne che intraprendono la PMA, acronimo di procreazione medicalmente assistita, è abbastanza diffusa l’informazione dell’efficacia dell’agopuntura. Infatti, con le sedute di agopuntura aumenta in maniera significativa la percentuale di successo e spesso sono i ginecologi a indirizzarle a questa terapia.
I meccanismi d’azione sono legati a diversi fattori, quali principalmente il rilascio di neurotrasmettitori e di ormoni che influenzano l'ovulazione e la fertilità, come per esempio il GnRH ipotalamico. L'agopuntura inoltre stimola il flusso sanguigno verso l'utero, inibendo l'attività del sistema nervo simpatico, e induce la produzione di oppioidi endogeni che partecipano alla regolazione nervosa centrale e regolano la risposta biologica allo stress.
Tutte queste azioni concorrono a preparare e accompagnare la donna nelle varie fasi della PMA. Meno nota è la possibilità di intervenire con l’agopuntura sulle problematiche maschili. Spesso l’esame del liquido seminale rivela l’alterazione di alcuni parametri importanti, per determinare la capacità fecondante dello stesso, in particolare alterazioni di numero e di motilità degli spermatozoi. Diversi studi confermano come l’agopuntura possa determinare sia un aumento del numero totale degli spermatozoi sia un aumento della loro percentuale in grado di spostarsi rapidamente. Si può affermare che questi effetti siano solo epifenomeni, i soli attualmente misurabili, di un’importante modificazione strutturale e qualitativa dei gameti maschili. Questo significa che anche nel caso in cui si ricorra a tecniche di selezione mirata dello spermatozoo fecondante, è importante per l’uomo ricorrere all’agopuntura. La coppia che affronta le varie tappe della fecondazione assistita è sottoposta a un forte stress emotivo cui si aggiunge spesso la frustrazione del fallimento, con la necessità di ripetere tutto il percorso più volte. L’agopuntura è un’ottima terapia per l’ansia e lo stress psicofisico.
In conclusione nei casi di sterilità di coppia è opportuno che entrambi i partner si sottopongano al trattamento di agopuntura.

Dott. Ignazio Farci
Medico Agopuntore e Docente Agopuntura F.I.S.A.

Leggi altre informazioni
29/03/2011


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante