(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) cardiovascolari.
Lo studio è di tipo osservazionale, non può stabilire cioè un rapporto di causa ed effetto. Inoltre, le condizioni oftalmiche sono state definite sulla base di dati auto-riferiti e di registri dei pazienti ricoverati.
Ci potrebbe essere quindi una sottostima dei casi, e alcuni casi di declino cognitivo documentati durante il follow up potrebbero essersi verificati prima della comparsa delle malattie oculari.
“Resta il fatto - concludono i ricercatori - che degenerazione maculare senile, cataratta e malattie oculari legate al diabete sono associate a un aumentato rischio di demenza”.
15/09/2021 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante