(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) basso e una percentuale inferiore di individui nati in Svezia.
I dati hanno tenuto conto delle nuove infezioni famigliari registrate fra il 15 aprile e il 26 maggio 2021. Sono state registrate 88.797 infezioni, il 5,7% del totale.
Nelle famiglie con 1 membro vaccinato i non immuni avevano un rischio inferiore dal 45% al 61% di contrarre il Covid, indipendentemente dalle dimensioni della famiglia, nelle famiglie con 2 membri vaccinati gli altri famigliari avevano un rischio inferiore dal 75% all’86, ulteriormente ridotto dal 91% al 94% nelle famiglie con 3 membri vaccinati (o precedentemente guariti) e nelle famiglie con 5 membri, di cui 4 immuni, il restante membro non immune aveva un rischio inferiore del 97%.
Risultati simili sono stati registrati anche in caso di infezione grave che causasse il ricovero in ospedale. Nelle famiglie con 3 membri, di cui 2 immuni, l’altro membro della famiglia non immune mostrava un rischio inferiore dell’80%.
«Questi risultati suggeriscono che i vaccini svolgono un ruolo chiave nel ridurre la trasmissione del virus all’interno delle famiglie, il che probabilmente ha implicazioni per l’immunità di gregge e il controllo della pandemia», scrivono gli autori della ricerca. «I risultati e le conclusioni del presente studio, inclusi i dati sulla dose singola, si applicano solo alla variante Alfa, che ha determinato oltre il 95% di tutti i casi Covid seguiti nella ricerca». Come spesso sottolineato, infatti, la singola dose non sembra sufficiente a ostacolare la diffusione della variante Delta.
In ogni caso, lo studio testimonia l’efficacia comunitaria della protezione assicurata dal vaccino. Nel contesto famigliare, ciò si traduce in una sorta di mini-immunità di gregge, un ambiente protetto che riesce a salvaguardare anche chi, come i bambini, non ha ancora accesso ai vaccini.
12/10/2021 Andrea Piccoli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante