Sezioni medicina


Prevedere la perdita ossea con l'ormone anti-mulleriano

Utile a capire le condizioni nelle donne in menopausa

Uno studio apparso sul Journal of Bone and Mineral Research mostra l'utilità dei livelli di ormone anti-mulleriano per capire l'eventuale presenza di perdita ossea nelle donne in menopausa.
Il valore potrebbe aiutare i medici a capire come e quando iniziare a trattare la perdita ossea, prima che si verifichino problemi di salute seri.
In media, la perdita inizia circa un anno prima dell'ultimo ciclo mestruale. ┬źNon siamo in grado di determinare con certezza quando sar├á l'ultimo ciclo mestruale di una donna prima che accada effettivamente, quindi non possiamo dire se sia il momento di fare qualcosa per la perdita ossea┬╗, ha affermato Arun S Karlamangla, della University of California di Los Angeles, primo firmatario dello studio.
Quando la donna si avvicina all'ultimo ciclo, l'ormone anti-mulleriano comincia a diminuire. I ricercatori hanno analizzato i dati di uno studio ...  (Continua) leggi la 2° pagina

Keywords | ossea, perdita, menopausa,

Notizie correlate


Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina ├Ę stata letta 1735 volte