Raggi di luce verde contro l'emicrania

Ridotte intensità, durata e frequenza degli attacchi

Mal di testa_3381.jpg

L’esposizione a raggi di luce verde ha l’effetto di ridurre la frequenza, l’intensità e la durata degli attacchi di emicrania. A dirlo è uno studio pubblicato sulla rivista specializzata Cephalalgia da un team dello University of Arizona Health Sciences Comprehensive Pain and Addiction Center.
L’emicrania episodica si caratterizza per un numero di attacchi mensili fino a un massimo di 14, mentre quella cronica causa 15 o più attacchi al mese.
La ricerca ha arruolato 29 pazienti che non rispondevano alle normali terapie a disposizione. I soggetti sono stati esposti prima a 1-2 ore al giorno di luce bianca per 10 settimane; dopo uno stop di 15 giorni, sono stati esposti a 1-2 ore al giorno di luce verde per lo stesso periodo di tempo. Durante tutto il periodo di sperimentazione, i pazienti hanno compilato un diario di valutazione dell’emicrania.
I dati indicano che l’esposizione alla ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | emicrania, luce, attacchi,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 95091 volte