(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) di aver già usato la sostanza in passato. Dalle analisi sembra che l'inalazione sia la maniera migliore per trattare le emicranie acute, mentre la cannabis edibile previene il mal di testa.
Nei restanti 18 soggetti non si sono registrati miglioramenti dovuti all'uso della sostanza, anzi in 3 casi si è verificato un aumento degli attacchi. È probabile che l'effetto della marijuana si esplichi attraverso le naturali proprietà antinfiammatorie e antidolorifiche proprie dei cannabinoidi, oltre che grazie all'influenza esercitata su neurotrasmettitori come la serotonina e la dopamina.
"Crediamo che la serotonina abbia un ruolo nell'emicrania, ma stiamo ancora lavorando per scoprire il ruolo esatto dei cannabinoidi in questa condizione", ricorda Borgelt.
Leggi altre informazioni
19/01/2016 Andrea Piccoli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai ogni 15 giorni le notizie più importanti.

Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante