Un’app riconosce il Covid come un tampone

L’algoritmo si basa sull’ascolto dei colpi di tosse

Varie_383.jpg

Un’app che fa le veci di un tampone. È quanto promette Pfizer, che ha acquisito la tecnologia sviluppata dall’azienda australiana ResApp, che si occupa da tempo di assistenza sanitaria digitale.
L’applicazione sembra in grado di diagnosticare Covid-19 basandosi sul rumore prodotto dai colpi di tosse. Secondo gli esperti, il grado di attendibilità è del 92% circa, una percentuale sovrapponibile a quella garantita dai tamponi antigenici.
L’applicazione si basa su una tecnologia centrata sul machine learning, che analizzerà grazie al microfono presente nei telefoni cellulari la natura dei colpi di tosse delle persone che si sospetta possano essere contagiate.
Per addestrare l’Intelligenza Artificiale che caratterizza il software sono servite ore e ore di registrazioni, attraverso uno studio simile a quello svolto sui pazienti affetti da Alzheimer. Anche per questa malattia il ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | tampone, Covid, tosse,

Notizie correlate













































































Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicit su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 184420 volte