(2° pagina) (Torna alla 1° pagina..) in gravidanza, questi risultati dovrebbero aiutare le pazienti a capire i rischi che si corrono in gestazione in caso di Covid e quindi l'importanza di vaccinarsi", hanno affermato gli autori del lavoro. "Lo studio va a sostegno della raccomandazione di vaccinare le gestanti e le donne che intendono intraprendere una gravidanza".
Dati confermati anche da uno studio pubblicato su Jama da un team della University of Utah Health secondo cui le donne incinte infette da Sars-CoV-2 mostrano il 40% di probabilità in più di sviluppare gravi complicazioni o morire rispetto alle donne non contagiate.
Sono state esaminate le cartelle cliniche elettroniche di 14.104 persone curate in 17 centri medici che partecipano alla rete Eunice Kennedy Shriver NICHD Maternal-Fetal Medicine Units (MFMU). 2.350 sono risultate positive al virus che causa Covid-19 durante la gravidanza o entro 6 settimane dal parto. Oltre il 13% delle donne positive ha sviluppato complicazioni durante lo studio rispetto al 9% di coloro che
erano negative. Tutti e 5 i decessi si sono verificati nel gruppo positivo al SARS-CoV-2.
Inoltre, la gravità della malattia sembrava correlata agli esiti peggiori durante la gravidanza. Rispetto a chi presentava sintomi lievi (simil-influenzali) o era asintomatica, le donne che presentavano sintomi moderati o gravi, che richiedevano un trattamento con ossigeno supplementare o cure in terapia intensiva, avevano circa tre volte (26,1% contro 9,2%) più probabilità di avere gravi complicazioni durante la gravidanza.
Le donne incinte che mostravano sintomi Covid-19 moderati o gravi erano anche a rischio più alto di parto cesareo (45,4% contro 32,4%) rispetto alle donne negative.
Fra i problemi più comuni c’erano eclampsia, grave ipertensione, insufficienza renale e altri danni agli organi terminali causati da ipertensione, sepsi da infezioni diverse da SARS-CoV-2 ed endometrite che richiedeva una somministrazione prolungata di
antibiotici per via endovenosa.
Solo l’1,2% dei neonati è risultato positivo al virus, ma l’infezione della madre era significativamente associata a parto prematuro e ricovero in terapia intensiva neonatale.
Torri D. Metz, specialista in medicina materno-fetale e professore associato di ostetricia e ginecologia, prima autrice dello studio, ha affermato: «Sapevamo già che le donne in gravidanza sono più a rischio per le complicazioni del COVID-19 stesso. La nostra ricerca è tra le prime a scoprire che l'infezione da SARS-CoV-2 può aumentare il rischio di gravi conseguenze legate alle complicazioni comuni della gravidanza come lo sviluppo della pressione alta, emorragia postpartum o l'acquisizione di un'infezione diversa da Covid-19. Questo è il motivo per cui dobbiamo assicurarci che le donne incinte siano vaccinate».

Fonte: Jama

Leggi altre informazioni
22/03/2022 Andrea Sperelli


Puoi fare una domanda agli specialisti del forum e iscriverti alla newsletter, riceverai le notizie più importanti.

Notizie correlate

Parto pretermine, fondamentale il contatto pelle a pelle

  • Parto pretermine, fondamentale il contatto pelle a pelle Il contatto cutaneo dopo la nascita giova alla mamma e anche al neonato
    (Leggi)


Le polveri sottili minacciano la gravidanza

  • Le polveri sottili minacciano la gravidanza Possono ridurre l’età gestazionale e aumentare il rischio di parto cesareo
    (Leggi)


Acido folico e alimentazione corretta per la spina bifida

  • Acido folico e alimentazione corretta per la spina bifida Come ridurre il rischio del più comune difetto del tubo neurale
    (Leggi)


Aborto spontaneo, come ridurre il rischio di infezioni

  • Aborto spontaneo, come ridurre il rischio di infezioni Il cerchiaggio con fili di sutura a filamento singolo è preferibile
    (Leggi)


La vitamina D in gravidanza

  • La vitamina D in gravidanza Studio evidenzia gli effetti della supplementazione
    (Leggi)


L’anestesia in gravidanza non causa danni al feto

  • L’anestesia in gravidanza non causa danni al feto Nessuna associazione con uno sviluppo neurologico alterato
    (Leggi)


I rischi dell’omocisteina in gravidanza

  • I rischi dell’omocisteina in gravidanza Importante l’integrazione di vitamine del gruppo B e acido folico
    (Leggi)


I sintomi della gravidanza

  • I sintomi della gravidanza La loro presenza può suggerire l’utilizzo di un test
    (Leggi)


Nuove indicazioni sulla vaccinazione in gravidanza

  • Nuove indicazioni sulla vaccinazione in gravidanza Gravidanza e allattamento, aggiornate le indicazioni dell’Iss
    (Leggi)


La caffeina fa male al fegato dei neonati

  • La caffeina fa male al fegato dei neonati Aumenta il rischio di malattie epatiche da adulti
    (Leggi)


L’esercizio fisico riduce il rischio di diabete gestazionale

  • L’esercizio fisico riduce il rischio di diabete gestazionale Valido aiuto per le donne ad alto rischio
    (Leggi)


Alcol in gravidanza, rischi anche con piccole quantità

  • Alcol in gravidanza, rischi anche con piccole quantità Azzerarne il consumo è la scelta migliore
    (Leggi)


Il giusto supporto a mamma e bambino dopo il parto

  • Il giusto supporto a mamma e bambino dopo il parto Le nuove linee guida pubblicate dall’Oms
    (Leggi)


Meno sale in gravidanza per proteggere il cuore dei bambini

  • Meno sale in gravidanza per proteggere il cuore dei bambini Le diete ad alto contenuto di sale predispongono all’ipertensione
    (Leggi)


Il trapianto di utero funziona

  • Il trapianto di utero funziona Efficace per il trattamento dell’infertilità
    (Leggi)


I benefici del parto in acqua

Mamme a qualsiasi età? Non è vero

  • Mamme a qualsiasi età? Non è vero Un falso mito che contribuisce al cosiddetto fenomeno “PIC”
    (Leggi)


Stress in gravidanza e rischio di problemi cognitivi

  • Stress in gravidanza e rischio di problemi cognitivi Studio rivela il legame fra le condizioni
    (Leggi)


La crioconservazione degli ovociti per le donne con cancro

  • La crioconservazione degli ovociti per le donne con cancro Preserva la fertilità e migliora la qualità della vita
    (Leggi)


Keywords |

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it

Italia Salute sempre con te

Abbonati ai Feed Rss Aggiungi a IGoogle Aggiornamenti 
              sulla salute, sulla medicina, promozioni La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante