Il rischio della pressione alta nelle donne

Probabilità doppia di sviluppare sindromi coronariche acute

Varie_4141.jpg

Avere una pressione lievemente alta a 40 anni si traduce, per le donne, in un rischio doppio di sviluppare sindromi coronariche acute attorno ai 50 anni. Lo rivela uno studio apparso sullo European Journal of Preventive Cardiology da un team della University of Bergen diretto da Ester Kringeland, che spiega: «Anche se si sentono in
buona salute, le donne dovrebbero farsi misurare la pressione sanguigna dal medico di base a intervalli regolari con una frequenza dipendente dai valori e dalla presenza eventuale di altri fattori di rischio per malattie cardiache».
In precedenza, alcuni studi avevano suggerito che l’ipertensione fosse un fattore di rischio per le malattie cardiache più forte nelle donne rispetto agli uomini. In media, donne giovani e di mezza età hanno una pressione sanguigna più bassa rispetto agli uomini, ma la soglia per diagnosticare l’ipertensione rimane la stessa nei ...  (Continua) leggi la 2° pagina articolo di salute altra pagina

Keywords | pressione, ipertensione, coronarica,

<-- #include virtual="../4strokevideo.inc" -->

Sondaggi Nei preliminari sessuali non bisogna tralasciare...
Che cosa? Vota | Risultati

Tutti i SONDAGGI di ItaliaSalute.it
ADD BOOKMARK

ai preferiti di salute

Abbonati ai Feed Rss Mailing List Di OKMEDICNA.IT, gli ultimi aggiornamenti 
              sulla salute e la medicina La Pubblicità su Italia Salute

Le informazioni di medicina e salute non sostituiscono l'intervento del medico curante

Avvertenze Privacy a norma Regolamento UE 2016/679 GDPR.


Questa pagina è stata letta 63296 volte